Roma (I) 24/05/00 Sociologia in Festa Report


Sociologia in Festa



CREATIVITA' - SOCIALITA' - DIVERTIMENTO.

In queste tre parole il senso di un'iniziativa interessante ad ogni livello. "Sociologia in -Festa" piaciuta a molti e tutti si sono veramente divertiti. ma cosa e' successo ?
Per quanto mi riguarda ne avevo sentito parlare da fine Aprile,quando mio cugino mi disse:"Aho,er 25 sono a Sociologia...".Sul momento non avevo neanche realizzato che "sno" non era una voce del verbo essere, ma del verbo "suonare" (anche se per lui le due cose ormai si identificano...), e cosi' tra un'incomprensione e l'altra mi ha delineato il loro(cono i 23 soundsystem) progetto: fare una festa che non fosse il solito beverone di techno e corridoi di facolta', ma organizzata in modo da stare a contatto con l'ambiente,di comunicare qualcosa,di farsi sentire dalla citta'.E in questo ci sono sicuramente riusciti... Nel cortile della facolta' di Sociologia un essenziale soundsystem a piramide ha attirato l'attenzione e quanti gi sapevano erano l dalle 5 del pomeriggio;io sono arrivato verso le 7:il live-set aveva gia' preso corpo con i suoni distorti e le ritmiche,lentissime, di due 505 in linea con un computer che apriva e chiudeva baseline con un effetto "apocalittico" e un senso indeterminato del suono. Due simpatici vigili chiedono senza speranza di abbassare il volume (mania di protagonismo da forze dell'ordine..),
ma i piu' aspettano la Techno, e la Techno e' arrivata verso le 8: ce l'ha fa sentire Marco(sno ergo sum),col suo pc portatile,e Rebirth2.0 (programma molto noto che sintetizza due baseline,una 505 e una 909) .La cassa parte spezzata,ma lentamente si trasforma cominciando a galoppare verso i 180bpm. Anche se la session dura poco piu' di un'ora,l'atmosfera si risveglia e qualcuno comincia a ballare(dopo cena fa bene saltellare un po' ).Intanto c'e' chi prepara i dischi e si fa largo nel suono inarrestabile delle sirene del rebirth per poi "mandare" i bei pezzoni celebri da festino... e cosi' si continua fino alle 10 e mezza quando ritornano i Bradipomorph(avevano cominciato loro con le Roland) con un perfetto collage di Spiraltechno ; le voci sintetiche mi distolgono un po'dalla chiusura della mia costruzione sotto le casse,e a questo punto mi giro e la gente si e' moltiplicata:
il cortile e' pieno,c'e' chi balla,chi e' al bar,chi si fa un giro non essendo abituato al clima "da rave", ma sembra comunque divertirsi,e non mancano nemmeno le figure artistiche di chi gioca con le catene o soffia benzina sul fuoco.E' tutto molto bello e la cosa piu' insolita e' che -a parte qualche chetatomane sbandato- non girano le pasticche,non girano anfetamine,non c'e'distruzione,ma solo la festa.

Questo a dimostrazione del fatto che se da una parte c'e' l'immancabile esperienza di un Teknival, dall'altra esiste anche un modo di divertirsi senza calare,senza rinchiudersi nell'idiozia del proprio egoistico orgoglio estatico, senza costringersi allo stress dell'iperesaltazione .
Ci vorrebbe pi spesso.

mtk


Sociologia in Festa


Sociologia in Festa


Sociologia in Festa


Sociologia in Festa


Sociologia in Festa


Sociologia in Festa


Sociologia in Festa


all the photos by mtk.



kanyar

raves | planet | teknivals | reports | kroniks | K LiZt | K MobZ | ubik | meteks | sound conspiracy | tko-blaze | fraktal | mk-tribe | rca | tektoniks | a kick | fky | babylon joke | d point | ab ovo | xav | no limit | zed | j point | disk dur | seik | jbuk | willmeur | joce | mp3 | modules | gigabank | players | barcelona | girona | toulouse | perpignan | carcassonne | millau | montpellier | nimes | avignon | grenoble | lyon | aix | marseille | toulon | torino | ego | d point | cellular indigen | stereograms | demonstration | bill | capsul | subradar | anticore | vibrion | ideal chimik | loud speaker | beast | thrust | jungle beast | homestudio1 | advices | bpm meter | cyberstore | links | search


2000 Marc Gouttebroze
Amiga Made